http://www.pescarmona-importatori.it/sito/wp-content/uploads/2017/08/Domaine-de-la-Vougeraie.png

Domaine de la Vougeraie

Il Domaine de la Vougeraie nasce nel 1999 dall’unione dei più bei terreni della Maison Boisset, la più grande realtà di négoce di Borgogna, di raggruppare sotto un’unica bandiera tutti i vigneti di proprietà acquisiti nel corso del tempo. Grazie alle sue infrastrutture moderne e alla viticoltura biodinamica è diventata una delle realtà più interessanti della Borgogna, coltiva all’interno dell’azienda tutte le piante necessarie per i preparati utilizzati durante i trattamenti. I suoi vigneti si trovano sia nella Côte de Nuits (29 ettari vini rossi) che nella Côte de Beaune (5 ettari vini bianchi), situazione rara in Borgogna.

Attualmente il domaine può contare su 34 ettari, divisi in 67 parcelle e dislocati in ben 33 denominazioni, due terzi in Côte de Nuits ed un terzo in Côte de Beaune. Fra le altre, si possono citare alcune appellazioni che sono in grado di far sognare: Charmes-Chambertin, Musigny, Clos de Vougeots, Corton-Charlemagne, Bâtard-Montrachet alle quali si aggiungono anche due cru monopole. Uno di questi è il famosissimo Vougeot 1er cru “Le Clos Blancs de Vougeot” definito “il diamante in mezzo ai rubini” perché è un triangolo di vigna confinante con il Clos Vougeots, da sempre piantato a Chardonnay in una zona interamente vocata al Pinot nero.

La famiglia Boisset ha inizialmente affidato il domaine a Pascal Marchand, sostituito nel 2006 nella conduzione dell’azienda da Pierre Vincent, giovane e talentuosissimo enologo, che ha imposto il proprio stile riassumibile con tre parole: concentrazione, finezza e armonia. Pierre è riuscito a portare l’azienda nell’olimpo della Borgogna in solo una decina di anni e ha deciso di lasciare il Domaine de la Vougeraie solo nel momento in cui è stato certo che la qualità dei vini fosse consolidata ed indipendente dalla sua presenza.

Nel 2017 ha salutato il proprio staff ed ha iniziato una nuova avventura come direttore generale al Domaine Leflaive.


I bianchi Chardonnay Terres de Famille, Vougeot Clos du Prieuré Blanc, Corton-Charlemagne e Puligny-Montrachet a vitigno 100% Chardonnay derivano da suoli calcarei e argillosi offrendo una struttura complessa ed elegante in agricoltura biologica.


I rossi Pinot Noir, Gevrey-Chambertin, Chambolle-Musigny, Vougeot Clos Du Prieuré Rouge 100% Pinot Noir esprimono la loro finezza mostrando al naso polvere di ferro e spezie, la bocca è scolpita e profonda con tannini solidi che rivelano il profumo dell’intera vendemmia con una nobile nota vegetale sul finale: splendida armonia.


Pinot noir terres de famille


Chardonnay terres de famille


Gevrey chambertin la justice


Gevrey chambertin bel air


Vougeot clos du prieure blanc


Vougeot clos du prieure rouge


Puligny Montrachet Blanc


Puligny montrachet champ gain 1 Cru Blanc


Chambolle – Musigny


Charlemagne


Nuits st. Georges Clos de Thorey


Beaune La Montee Rouge


Pommard les Petits Noizons